Obblighi del Distributore in ambito REACH

Un distributore a norma del REACH è ogni persona fisica o giuridica stabilita all’interno dell’UE, compreso il rivenditore al dettaglio, che si limita a immagazzinare e a immettere sul mercato una sostanza, in quanto tale o in quanto componente di una miscela, ai fini della sua vendita a terzi (articolo 3, paragrafo 14, del REACH). Un rivenditore al dettaglio ai sensi del regolamento REACH è un attore che vende sostanze e miscele a consumatori privati e/o utilizzatori professionali attraverso esercizi commerciali. I rivenditori al dettaglio sono una sottocategoria di distributori. Anche le imprese di stoccaggio, che si limitano a immagazzinare sostanze o miscele per terzi, sono una sottocategoria dei distributori.

read more

formazioneadr

Trasporto delle pile al litio – ADR 2017

L’edizione 2017 dell’ADR ha introdotto una nuova tipologia di marcatura applicabile al trasporto di pile e/o batterie al litio.

I colli contenenti pile o batterie preparati conformemente alla disposizione speciale 188 del capitolo 3.3, devono recare il marchio illustrato in figura.

Pile

* Collocazione per il o i numeri ONU.

** Collocazione per un numero telefonico che consente di ottenere ulteriori informazioni.

Il numero ONU preceduto dalle lettere “UN”, “UN 3090” per le pile o batterie al litio metallo o “UN 3480” per le pile o batterie al litio ionico, deve essere indicato sul marchio. Quando le pile o batterie sono contenute in o imballate con un equipaggiamento, il numero ONU appropriato preceduto dalle lettere “UN”, “UN 3091” o “UN 3481” deve essere indicato. Quando un collo contiene delle pile o batterie al litio assegnate a diversi numeri ONU, tutti i marchi ONU applicabili devono essere indicati su uno o più marchi.

read more

19

Una nuova classificazione per il biossido di titanio?

Alcuni mesi fa la Francia ha sottoposto all’ECHA la proposta per una nuova classificazione armonizzata del Biossido di Titanio (CAS 13463-67-7). Tale proposta prevede la classificazione della sostanza come Carc. 1B, H350i (può provocare il cancro se inalato).

Il biossido di titanio (TiO2) non  risulta al momento presente nell’allegato VI del CLP. E’ un pigmento e un agente opacizzante largamente utilizzato per le sue proprietà, tra le quali si ricordano la resistenza agli attacchi chimici, la stabilità termica, la resistenza alla degradazione UV e il potenziale di fotocatalisi.

read more

delega_ambientale

Compiti e mansioni del Consulente ADR

Ogni impresa, la cui attività comporta trasporto di merci pericolose, oppure operazioni di imballaggio, di carico, di riempimento o di scarico, connesse a tali trasporti, designa uno o più consulenti per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose, incaricati di facilitare l’opera di prevenzione dei rischi per le persone, per i beni o per l’ambiente inerenti a tali attività (ADR 1.8.3).

Hanno l’obbligo di nominare il consulente per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose tutte le imprese che effettuano attività di:

read more

Accordi-multilaterali-adr

ADR 2017: il draft delle modifiche

Il prossimo 1° gennaio 2017 sarà la data in cui entrerà in vigore su base volontaria, il regolamento ADR 2017. Questo perché l’accordo ADR è sottoposto ad una revisione annuale da parte degli organi competenti.

Di seguito viene riportato il link dove poter scaricare il draft degli emendamenti degli Allegati A e B dell’ADR 2015 adottati dal WP15 dell’UNECE per l’entrata in vigore il 1° Gennaio 2017, per l’adozione seguirà la proposta ufficiale in conformità della procedura di cui all’articolo 14 della ADR.

read more