Attiva-convenzione

IL CONSULENTE ADR…un po’ di chiarezza!

PREMESSA

Le domande che molto spesso gli imprenditori ci rivolgono nel corso della nostra attività professionale di consulenti sono le seguenti: ”è così importante avere il consulente ADR?”, “lo si deve nominare sempre?”, “quali le eventuali sanzioni a carico dell’impresa?” “quanto mi costa?” E dopo aver spiegato (o provato a spiegare) il ruolo di questa figura e gli obblighi di legge, i ventagli di successive risposte spaziano da “…ci pensa il trasportatore col quale ho acceso un contratto…” oppure “ … non ne ho bisogno perché spedisco ogni tanto…” e anche “…no, i miei prodotti non sono pericolosi: c’è il simbolo della fiamma ma non sono pericolosi….”.

read more

ADR_ESENZIONI

ADR 2019 – le prime novità!

Come noto, dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore la nuova edizione dell’ADR (ADR 2019).
Salvo improbabili ripensamenti dell’ultimo momento, la nuova edizione conterrà gli emendamenti approvati dal Joint Meeting ADR/RID/ADR nelle sue ultime riunioni.
Tra le novità di rilievo, oggi iniziamo con la segnalazione del cambio della gestione dei macchinari contenenti merci pericolosi trasportati via strada!

Fino ad oggi la rubrica UN 3363 (Merci pericolose contenute in macchinari o merci pericolose contenute in apparati) non era sottoposta alla normativa ADR; Con il nuovo ADR 2019, in vigore dal prossimo primo gennaio, vengono invece proposte due diverse disposizioni speciali (la 301 e la 672) al di fuori delle quali il trasporto di UN 3363 deve essere considerato assoggettato all’ADR.

read more

ADR-Trasporto

La notifica CLP e chi deve presentarla

La notifica in ambito CLP (art. 39 a 42) si applica a tutte le sostanze pericolose, quale che sia il loro tonnellaggio, e a tutte le sostanze non pericolose soggette a registrazione, a norma del regolamento REACH, ogniqualvolta vengano immesse sul mercato EU.

Ai fabbricanti e importatori di sostanze o miscele, viene richiesto di trasmettere all’Inventario C&L, informazioni sulla classificazione ed etichettatura delle sostanze immesse sul mercato, indipendentemente dai loro quantitativi, in conformità a quanto previsto dall’art. 40 CLP.

read more

RID-2017

Disposizioni generali relative ai materiali radioattivi

L’ADR stabilisce standard di sicurezza che forniscono un accettabile livello di controllo dei rischi da radiazioni, da criticità e termici per le persone, i beni e l’ambiente, che sono associati al trasporto di materiale radioattivo. Queste norme si basano sulla Regolamentazione IAEA per il Trasporto di Materiale radioattivo, Edizione del 2012, Safety Standards Series N° SSR-6, IAEA, Vienna, (2012).

Materiale esplicativo è riportato nel documento “Advisory Material for the IAEA Regulations for the Safe Transport of Radioactive Material (2012 Edition)”, Safety Standards Series N° SSG-26, IAEA, Vienna (2014).

read more

formazioneadr

Disposizioni speciali applicabili alle unità di trasporto merci (UN 3359) sotto fumigazione

Le unità di trasporto merci sotto fumigazione (N° ONU 3359) che non contengono altre merci pericolose non sono soggette ad altre disposizioni dell’ADR se non a quelle di questa sezione.

Quando un’unità di trasporto merci sotto fumigazione è carica di merci pericolose oltre all’agente fumigante, si applicano tutte le disposizioni dell’ADR pertinenti a queste merci (inclusa la placcatura, la marcatura e la documentazione) oltre alle disposizioni della sezione 5.5.2.1 ADR.

Soltanto le unità di trasporto merci che possono essere chiuse in maniera tale da ridurre al minimo la fuoriuscita del gas devono essere utilizzate per il trasporto di merci sotto fumigazione.

read more